Published on06/07/2018by: redazione

Storie di stage: il racconto di Sara

di SARA MARTINELLO

“…ho preso parte al progetto imprenditoriale di ristorazione e ricezione che, nello specifico, avrà come esito l’apertura di un bar e di una ‘casa per vacanze sociali’…”

Sono Sara, laureata in Scienze Sociologiche all’Università di Padova. Ho deciso di iscrivermi al Master GIS perché ho scelto il Terzo Settore come ambito di lavoro, ma soprattutto, di crescita. Il Master mi è servito per sviluppare competenze in campo giuridico ed economico che mancavano al mio percorso di studi, e in questo direi che non sono rimasta delusa! L’aspetto fondamentale che ho apprezzato di più del Master riguarda il tirocinio: cinque mesi per imparare, sperimentare e cominciare a capire come funziona veramente il Terzo Settore.

Sto svolgendo il mio stage presso il Consorzio Rete Pictor, a Bassano del Grappa. Il Consorzio gestisce e coordina Villa Angaran San Giuseppe, un luogo per l’inclusione sociale nel campo della disabilità e dell’accoglienza di minori, anziani e famiglie in un contesto che cerca di coniugare i concetti di “Etica” ed “Estetica”.

Le attività che vengono svolte in Villa sono molteplici. Da un lato troviamo i servizi socio sanitari, come il Centro Diurno per disabili gravi e gravissimi e la Comunità educativa diurna per minori. Dall’altro lato troviamo la parte più imprenditoriale, quella di ristorazione e ricezione turistica, nella quale sono impiegati anche inserimenti lavorativi. La Villa è un luogo ricco, stimolante e contaminante… in una parola, vivo!stage2

Il mio contributo all’interno del Consorzio riguarda principalmente la parte della comunicazione, ossia raccontare ciò che viene fatto in Villa, i progetti che ci sono, raccontare le storie di coloro che per un motivo o per l’altro passano di qua. Inoltre ho preso parte al progetto imprenditoriale di ristorazione e ricezione che, nello specifico, avrà come esito l’apertura di un bar e di una “casa per vacanze sociali”. Quello che mi aspetto da questo stage è di imparare il più possibile: sfruttare al meglio ciò che ho studiato e poter essere propositiva e attenta ai bisogni sia dell’organizzazione che degli utenti coinvolti!


La rubrica “Storie di stage” è stata creata per dare la possibilità ai corsisti del Master GIS di condividere le loro storie ed esperienze durante i periodi di tirocinio. Le iscrizioni per una nuova edizione del Master sono aperte. Per informazioni e iscrizioni visita la pagina dedicata al corso.


Tag
Master GISstorie di stage