Ricerca

Comunità Intraprendenti

Research Area: Sviluppo locale
Scientific coordinator: Jacopo Sforzi
Project Manager: Jacopo Sforzi

COMUNITÀ INTRAPRENDENTI 

Alla ricerca di nuove pratiche di trasformazione sociale

 

Le comunità intraprendenti, formatesi nell’ambito di differenti modelli di sviluppo locale, sono un fenomeno tipico dell’industrializzazione italiana: basti pensare al modello cooperativo e a quello dei distretti industriali, ai cluster urbani di piccole e medie imprese e alle reti d’impresa.

La capacità delle comunità locali di auto-organizzarsi è tornata recentemente di attualità in seguito alla comparsa di forme organizzative innovative in settori quali le filiere di produzione e di consumo sostenibile, l’economia circolare, l’innovazione culturale e l’offerta di servizi in aree urbane e marginali. Esperienze la cui importanza è destinata a crescere nell’ottica di risollevarsi dalla crisi seguita all’emergenza da Covid-19. La loro capacità di fronteggiare, attraverso soluzioni innovative, il cambiamento socio-economico li rende una soluzione concreta per superare i problemi delle comunità locali, per contribuire al miglioramento della qualità di vita degli abitanti dei luoghi in cui si sviluppano e per contribuire così a ridisegnare la società del futuro.


Euricse, con il contributo di Fondazione con il Sud, Fondazione CRC, Fondosviluppo FVG Spa e ACI – Alleanza delle Cooperative Italiane, ha strutturato un percorso di ricerca con lo scopo di realizzare dei rapporti annuali dedicati a esplorare a fondo questo fenomeno.
In dettaglio, questo progetto, seguito da un team di ricerca coordinato da Jacopo Sforzi, cercherà di individuare quali sono le dinamiche coinvolte nella formazione delle diverse esperienze, il contesto in cui sono nate, le attività che vengono svolte e le varie forme organizzative adottate. Lo farà con una ricerca su scala nazionale ed internazionale, sfruttando sia dati già disponibili sia scoprendo e coinvolgendo nuove realtà spesso note solo a livello locale. Inoltre, insieme alle esperienze studiate e ai sostenitori del progetto, saranno individuate le risorse e le strategie che sono necessarie per rendere sostenibili queste forme di imprenditorialità comunitaria.

Rispetto ai progetti di ricerca e policy già esistenti, “Comunità intraprendenti” si concentra sugli elementi distintivi e tiene in considerazione non solo imprese e cooperative di comunità, ma anche realtà associative e di volontariato, cercando di dare un’interpretazione scientifica del fenomeno che va oltre il racconto e la narrazione delle best practices.

A supporto dello studio è disponibile anche una pagina Facebook dedicata che sarà una vetrina dove poter ritrovare storie, fotografie e video che parlano di Comunità Intraprendenti e dove verranno raccontati i diversi luoghi ma anche i diversi ambiti in cui questi modelli imprenditoriali si sviluppano.


Come si riconosce una comunità intraprendente?

Sono almeno tre gli aspetti fondamentali da dover valutare per essere considerati un modello comunitario intraprendente. Quali sono?

Auto-organizzazione | La realtà è il frutto di un processo di auto-organizzazione della comunità?

Beneficio comunitario | Le attività sono orientate a migliorare la sostenibilità sociale ed economica della comunità di appartenenza?

Partecipazione comunitaria | A chi si rivolgono le attività? Viene promosso e stimolato il coinvolgimento attivo dei membri della comunità all’interno dell’organizzazione e/o nella realizzazione delle attività?

Se la tua comunità possiede tutti e tre i requisiti allora abbiamo bisogno di te! 


Attenzione!
Vuoi far conoscere la tua comunità intraprendente ed essere coinvolto nella nostra ricerca? Compila il nostro questionario, con poche semplici risposte potrai essere parte attiva di questo percorso.

Potrai anche scrivere a comunitaintraprendenti@euricse.eu per ogni dubbio, segnalazione o informazione; verrai poi ricontattato dai nostri ricercatori.

 

Tag
comunitàinteresse per la comunitàsviluppo di comunità

Related posts