Published on14/05/2021by: euricse

Manager del sociale, la community degli ex-corsisti Master GIS a quota 400

Aperte le iscrizioni alle 26° edizione del master universitario in Gestione di imprese sociali

Agricoltura sociale, finanza etica, servizi socio-assistenziali ed educativi, inserimento lavorativo di persone svantaggiate: questi sono solo alcuni dei settori nei quali i 400 diplomati del Master in Gestione di imprese sociali hanno trovato occupazione al termine del percorso formativo curato da Euricse e dall’Università di Trento. Oggi, contestualmente alla firma della convenzione triennale che regolamenta i rapporti tra l’istituto di ricerca e l’ateneo, sono state aperte le iscrizioni per la 26° edizione ed è stato annunciato per il prossimo 10 giugno l’Open Day virtuale di presentazione delle novità e delle attività in programma.

La community di ex-corsisti

“Questo master, che è il più antico corso annuale di formazione dedicato al nonprofit in Italia, ha una storia importante, fondata sul rapporto con l’Università di Trento e in particolare con i tre dipartimenti di Giurisprudenza, Economia e Management e Sociologia. I risultati dell’elevato livello di questa esperienza formativa si vedono anche nei tassi di placement, vicini al 90%”, ha detto il presidente di Euricse, Carlo Borzaga.

Era il 1995 quando l’Istituto Studi Sviluppo Aziende Non profit (ISSAN) dell’Università di Trento – oggi Euricse – promosse la prima edizione del Master sotto forma di corso post-laurea di 150 ore. Più di un quarto di secolo dopo la community di ex-corsisti – che grazie al Master ha mantenuto strette relazioni con una consolidata rete di organizzazioni, professionisti e corpo docente – ha festeggiato il traguardo dei 400 componenti. Oggi gli ex studenti sono dirigenti, manager, funzionari di imprese sociali, cooperative sociali, consorzi, fondazioni, associazioni di volontariato, RSA, associazioni nazionali di categoria e aziende non-profit in generale. “Sono tutte persone accomunate da una sola, forte motivazione: migliorare la qualità della vita delle persone, cercando risposte imprenditoriali ai bisogni sociali delle comunità; è questa voglia di ‘impatto positivo’ che, in definitiva, unisce la nostra community”, spiega il referente e tutor d’aula di Euricse, Alessandro Caviola.

Il rinnovo della convenzione

Convenzione Università di Trento – Euricse. 14 Maggio 2021, Euricse. Il momento della firma, a destra il prof. Carlo Borzaga e a sinistra il Rettore Flavio Florian.

Apprezzamento sul percorso di studio è stato espresso anche dal rettore Flavio Deflorian, che oggi ha fatto visita alla sede di Euricse per la firma della convenzione triennale che regolamenta i rapporti tra le due istituzioni per quanto concerne gli aspetti organizzativi, amministrativi e finanziari del Master. Il master attribuisce 60 crediti formativi per 1500 ore tra didattica e tirocini, con un numero minimo di 16 e un massimo di 25 iscritti. “Nei prossimi anni, per affrontare gli effetti gravi che la pandemia ha generato sull’economia e sulla società, ci sarà bisogno di alleanze. Sappiamo che il pubblico verrà chiamato a riforme e interventi importanti, ma non potrà operare da solo. Una delle realtà con le quali dovrà sviluppare alleanze è quella del Terzo settore. Proprio per questo, la professionalizzazione di chi si occupa e opera nell’economia sociale e nella cooperazione, diventa determinante per la qualità della ripartenza e per garantire quegli elementi di inclusività oggi così importanti. La partnership del nostro Ateneo con Euricse va in questa direzione, quella di approfondire ulteriormente conoscenze, scambiare competenze, allargare su scala internazionale il confronto con le migliori pratiche in questo settore”, ha sottolineato il rettore.

Aperte le iscrizioni alla 26° edizione

Oggi sono state aperte le iscrizioni alla 26° edizione del Master GIS. Gli aspiranti corsisti possono accedere fin da subito al sito www.mastergis.eu per compilare l’application online. Le iscrizioni sono aperte fino all’11 ottobre con tutte le informazioni disponibili nel bando di ammissione online. La 26° edizione prevede docenze rinnovate e, grazie al sostegno di Fondazione Caritro, alcuni elementi innovativi di supporto alla didattica, tra i quali un MOOC (massive open online course) per l’approfondimento di alcune tematiche trattate in aula e una “guida multimediale alle competenze manageriali”. Il 10 giugno è in calendario l’Open Day virtuale di presentazione delle attività con la presenza del direttore del Master, Marco Bombardelli. Le lezioni dell’anno accademico 2021/2022 inizieranno a novembre 2021 e si concluderanno ad aprile 2022, per poi lasciare spazio ai 5 mesi di tirocinio in imprese sociali ed organizzazioni non profit nazionali ed europee.

La 25° edizione è stata condizionata dalla pandemia, ma la maggior parte della didattica si è svolta comunque in aula. In questi giorni sono partiti i tirocini dei 17 corsisti in organizzazioni del Terzo settore e in imprese sociali su tutto il territorio nazionale.

Tag
cooperativeformazioneMaster GISterzo settoreUniversità di Trento