Published on02/04/2015by: redazione

Il diritto cooperativo: l’importanza di un quadro regolativo a livello europeo

Euricse e il CESE sono lieti di invitarvi alla:

Presentazione della bozza dei Principi di diritto europeo delle società cooperative

 

9 giugno, alle ore 11:30 presso Jacques Delors Building (room JDE 63) Bruxelles

L’evento è dedicato alla presentazione della bozza dei Principi di diritto europeo delle società cooperative (PECOL), elaborati dal Gruppo di ricerca sul diritto cooperativo europeo (SGECOL).

polaroid_legislazioneI PECOL sono principi “ideali” di diritto delle società cooperative, di elaborazione dottrinale. Essi sono redatti in forma di disposizioni legislative accompagnate da commenti esplicativi e sono elaborati sulla base del diritto cooperativo vigente in Europa, con particolare riferimento a sette ordinamenti giuridici europei (Finlandia, Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna e Regno Unito).

PECOL è concepito come un prodotto scientifico, come tale funzionale a diverse possibili finalità, in ragione delle specifiche esigenze dei suoi utilizzatori.

L’incontro vuole offrire la possibilità di discutere la bozza dei “PECOL” e meglio comprendere il diritto cooperativo europeo e le sue prospettive future. Le riflessioni e gli spunti che emergeranno da tale discussione saranno stimoli e suggerimenti preziosi, per il gruppo di studio, al fine di elaborare la versione finale dei PECOL che sarà pubblicata insieme ai report nazionali, sulla base dei quali sono stati formulati i PECOL.

All’evento saranno presenti i membri del gruppo SGECOL. Isabel Gemma Fajardo Garcia (Spagna); Antonio Fici (Italia); Hagen Henrÿ (Finlandia); David Hiez (Francia); Deolinda Meira (Portogallo); Hans Münkner (Germania); and Ian Snaith (Regno Unito).

Data la rilevanza e la peculiarità del lavoro presentato, l’invito è rivolto specialmente a rappresentanti politici, delle istituzioni e del mondo cooperativo.

Informazioni dettagliate sul programma dell’incontro sono disponibili nella pagina inglese.

A causa del limitato numero di posti nella sala è necessario registrarsi per partecipare all’evento. Il modulo di registrazione è compilabile a questo link.

Tag
cooperativeEuropaprogetti EU