Published on31/08/2020by: redazione

Euricse entra nello Spatial Productivity Lab OCSE

Euricse è entrato a far parte del network del Laboratorio sulla produttività territoriale (Spatial Productivity Lab) OCSE che comprende importanti enti di ricerca come Università di Trento, Eurac, Banca d’Italia e le università di Sheffield e dell’Ohio. Il focus di Euricse sarà sulle organizzazioni dell’economia sociale e sul loro ruolo nell’aumentare la produttività dei territori. Il primo ambito di collaborazione sarà una ricerca sulla produttività delle cooperative italiane per conto del Ministero dello Sviluppo Economico

Nell’ambito di un lavoro più ampio dell’OCSE sulla produttività, il Centro di Trento si specializzerà e aiuterà a sviluppare l’analisi dell’OCSE sul concetto di produttività territoriale, osservando in quale misura la produttività aggregata dipende dalle economie di agglomerazione generate nelle città e dai meccanismi di ripresa della produttività regionale. Questa attività viene attuata in collaborazione con istituzioni nazionali italiane e di altri paesi OCSE interessati; così come con le autorità regionali del Trentino Alto Adige Sudtirol, altre regioni italiane e altri paesi OCSE.

Dal 2020, lo Spatial Productivity Lab si focalizzerà anche sulla produttività e l’innovazione delle cooperative italiane. È proprio in questo ambito di attività che la partnership con Euricse risulta strategica.

“Euricse è felice di contribuire a questa iniziativa e di condividere con gli altri membri del network la nostra conoscenza ed expertise sul ruolo e le caratteristiche delle organizzazioni dell’economia sociale”, ha commentato il presidente di Euricse, Carlo Borzaga.