riforma del Terzo Settore from Euricse Network

riforma del Terzo Settore from Euricse Network

Published on 22/08/2018by redazione

Riforma del Terzo Settore, seminario gratuito a Verona il 27 settembre

 

L’appuntamento è in agenda giovedì 27 settembre, a Verona, negli spazi dell’auditorium “Bisoffi” (Via Calatafimi n. 10/A). Qui – nella sede di Cattolica Assicurazioni – docenti, esperti e operatori del settore s’incontreranno per offrire un quadro complessivo (ed esaustivo) circa l’evoluzione attuale della riforma del Terzo Settore. Il seminario, dal titolo “La riforma del Terzo Settore: stato dell’arte e questioni applicative alla luce dei decreti correttivi”, è organizzato da Euricse in collaborazione con Cattolica e la partecipazione è gratuita, previa iscrizione via mail all’indirizzo: formazione@euricse.eu.

(altro…)

Leggi tutto
Published on 25/08/2017by redazione

Un tour per comprendere tutte le opportunità della riforma del Terzo Settore

Un’occasione unica per avere un quadro chiaro delle opportunità offerte dalla riforma, ottenendo indicazioni utili per la sua applicazione pratica.

Sono aperte le iscrizioni per il percorso di formazione “La riforma del Terzo Settore e dell’impresa sociale” che inizierà il 28 settembre a Milano proseguirà a Verona, Roma, Napoli e si concluderà a Trento il 15 febbraio. Questo tour, organizzato da Cattolica Assicurazioni, in collaborazione con Euricse coinvolgerà docenti universitari, ricercatori e professionisti con lo scopo di esaminare tutte le novità introdotte dalla Riforma del Terzo settore e dell’impresa sociale. (altro…)

Leggi tutto
Published on 30/03/2017by redazione

Valutazione dell’impatto sociale, verso una strategia condivisa

Il gruppo di esperti del Ministero del Lavoro sta predisponendo le linee guida per la valutazione dell’impatto sociale.  Le varie tesi e gli approcci diversi cominciano a convergere verso alcuni principi comuni e una convinzione di fondo: le linee guida non dovranno costituire uno standard rigido al quale gli enti del terzo settore saranno obbligate ad adeguarsi bensì uno strumento di lavoro adattabile.

La legge di riforma del Terzo settore è stata approvata nel giugno del 2016 ma la sua applicazione, come è noto, dipende dall’approvazione di una serie di decreti attuativi. Ad oggi solo quello sul servizio civile ha concluso l’iter, mentre il lavoro è ancora in corso su altri fronti. Tra questi, quello relativo alla predisposizione di linee guida in materia di bilancio sociale e di sistemi di valutazione dell’impatto sociale delle attività svolte dagli enti del Terzo settore. Luigi Bobba, il sottosegretario del Ministero del lavoro che ha impostato e seguito tutto il percorso della legge delega, ha costituito un gruppo di lavoro presieduto da Stefano Zamagni e composto da una ventina di esperti. Del gruppo fa parte anche anche Euricse che ha contribuito con il testo qui riportato. (altro…)

Leggi tutto
Published on 23/02/2017by redazione

Anche Euricse nel gruppo di lavoro per la valutazione dell’impatto sociale

Il contributo di Euricse è il metodo ImpACT

Sara Depedri, ricercatrice senior e responsabile del progetto ImpACT, e Gianluca Salvatori, segretario generale di Euricse, fanno parte del gruppo di esperti creato dal Ministero del Lavoro per definire le linee guida per la valutazione dell’impatto sociale.

Come ricordato recentemente dall’onorevole Luigi Bobba, la riforma del Terzo Settore prevede l’obbligo per le imprese che operano in questo settore di una chiara comunicazione dei risultati, una rendicontazione sociale nonché l’implementazione di processi di valutazione dell’impatto sociale. (altro…)

Leggi tutto
Published on 10/01/2017by redazione

Fatta la riforma, rilanciamo il terzo settore

Flaviano Zandonai (Euricse, Iris Network)

A fronte di una definizione di ordine generale, la legge contribuisce comunque a definire e cogliere le diverse “anime” del terzo settore affinché possa svolgere in modo ancora più efficace le tre macro funzioni che storicamente lo contraddistinguono ovvero: tutela e rappresentanza dei diritti (advocacy), produzione di beni e servizi, erogazione di risorse a supporto di attività di interesse sociale. In tal senso si possono evidenziare, come particolarmente rilevanti, le seguenti disposizioni.

(altro…)

Leggi tutto