Pubblicato su 14/03/2016 da redazione

Quando i dipendenti salvano le imprese. Storie di successo e cooperazione: i workers buyout

Euricse e Alleanza delle Cooperative Italiane organizzano il seminario “Quando i dipendenti salvano le imprese. Storie di successo e cooperazione: i workers buyout” che si terrà martedì 22 marzo alle ore 15:00 presso il Palazzo della Cooperazione (Via Torino 146 – Roma).

“Le cooperative di lavoro definite come workers buyout (WBO) o empresas recuperadas rappresentano interessanti realtà in cui i dipendenti hanno acquisito la proprietà delle imprese presso cui erano attivi e che erano state poste in liquidazione o rischiavano la chiusura. Non si tratta di un fenomeno nuovo, né in Italia né a livello internazionale poiché si è assistito a processi di conversione molto eterogenei, riportando casi di lunga occupazione così come di riconversioni assistite. Solo con la crisi tuttavia queste organizzazioni sono riuscite ad attirare l’attenzione e rimbalzare sui media che sempre più spesso riportano le storie affascinanti degli operai che salvano le aziende e i posti di lavoro con implicazioni rilevanti anche a livello socio-economico nei loro contesti di riferimento.

WBO photoMa come si struttura questo universo delle oltre 250 cooperative di lavoro nate da WBO in Italia? Quali sono i tassi di resilienza di queste organizzazioni? Si tratta cioè di un processo transitorio volto a posticipare i licenziamenti solo di qualche anno oppure del reale futuro occupazionale e imprenditoriale dei lavoratori? Quali sono le principali caratteristiche delle cooperative di lavoro recuperate? Come avviene il processo di buyout? Quali politiche adotta l’impresa nella fase di post-recupero?

Alla luce delle molte domande ancora aperte su cui ci si può interrogare, il seminario cerca di darvi prime risposte aprendo al dibattito di studiosi e practitioner, cercando di andare oltre lo storytelling mediatico e offrendo un’analisi complessiva del fenomeno, attraverso una ricerca realizzata da Euricse, una presentazione dell’alquanto emblematico caso argentino, nonché attraverso le testimonianze concrete delle organizzazioni di rappresentanza e dei policy maker. Il cuore di questo evento saranno, comunque, le imprese che hanno intrapreso questa strada.”

PROGRAMMA:

h. 15  Apertura Convegno

h. 15:15  Introduzione dei lavori:

  • Maurizio Gardini, Co-Presidente Alleanza

Relazione:

Intervengono:

  • Marcelo Vieta, Università di Toronto (Canada). Presenta il rapporto Euricse “La strada italiana delle imprese recuperate nell’ambito della Legge Marcora. WBO in Italia in tempi di crisi”
  • Camillo De Berardinis, Amministratore delegato di CFI Cooperazione Finanza Impresa: “La Legge Marcora strumento di politica attiva del lavoro”
  • Luca Laurini, Responsabile Progetti WBO Coopfond
  • Luca Bernareggi, Vice Presidente Legacoop

Esperienze e testimonianze di – Cooperative Workers buyout:

h. 17:30 Conclusioni:

  • Rosario Altieri, Presidente Alleanza delle Cooperative Italiane

 

Per ulteriori approfondimenti sull’argomento leggi anche:

WP 78|15 “The Italian Road to Creating Worker Cooperatives from Worker Buyouts: Italy’s Worker-­Recuperated Enterprises and the Legge Marcora Framework” a cura di Marcelo Vieta

Rapporto Italia “Le imprese recuperate in Italia” a cura di Marcelo Vieta, Sara Depedri

Intervista ad Andrès Ruggeri “Le fabbriche recuperate stanno scrivendo una pagina della storia dell’autogestione”