RECOSET, Research Network on Cooperatives and Social Enterprises in Transition Contexts

Aree di ricerca: Sviluppo locale
Coordinatore scientifico: Giulia Galera

L’interesse della società nei confronti delle cooperative e imprese sociali deriva dalla loro capacità di sostenere il benessere degli individui e delle famiglie, di combattere le disuguaglianze sociali e di incrementare la coesione sociale e i comportamenti solidali attraverso la produzione di un ampio spettro di servizi di interesse generale. Al fine di superare l’assenza di un quadro teorico e di una metodologia empirica comuni, lo scopo di RECOSET è stato quello di stimolare la creazione di una rete di centri di ricerca impegnati a studiare le cooperative e le imprese sociali nell’Unione Europea/Paesi associati e nei Paesi in via di sviluppo. A proposito di questi ultimi, l’obiettivo principale era quello di far sì che i ricercatori traessero beneficio dalla conoscenza teorica ed empirica accumulata dai centri di ricerca europei coinvolti. Al contrario, ai ricercatori europei è stata offerta l’opportunità di ampliare la portata geografica dei propri studi, focalizzandosi su quei paesi dove le ricerche sulle cooperative e imprese sociali erano ancora poco presenti.

Obiettivi

RECOSET mirava nello specifico a:

  • migliorare le competenze di ricercatori provenienti dall’Unione europea/Paesi associati e dai Paesi in via di sviluppo;
  • sostenere la raccolta di dati statistici e letteratura sulle cooperative e imprese sociali in Ucraina, Armenia e Bielorussia;
  • favorire una conoscenza più approfondita del ruolo, il potenziale e l’impatto delle cooperative e imprese sociali in Bielorussia, Armenia e Ucraina, oltre al trasferimento di conoscenza accumulata su questi temi dai centri di ricerca europei;
  • rafforzare le relazioni di networking tra i centri europei e quelli dei Paesi in via di sviluppo, con l’obiettivo di sviluppare nuove attività congiunte.

Risultati principali

RECOSET ha contribuito a creare una nuova consapevolezza in riferimento alla diverse forme imprenditoriali, facendo luce sull’impatto positivo delle imprese non profit sullo sviluppo socio-economico.

Ha permesso di creare una rete di centri di ricerca impegnati a studiare il ruolo e il potenziale delle cooperative e imprese sociali, in modo da accrescere la consapevolezza dell’importanza delle stesse nei paesi coinvolti. Con l’intenzione di allargare il network di RECOSET, Euricse ha implementato un nuovo progetto di mobilità, INT.RE.COOP, avviato nel gennaio 2012.

Il progetto RECOSET è stato selezionato come uno dei cinque migliori progetti delle Azioni Marie Curie – IRSES dal Public Policy and Management Institute, al quale è stata commissionata una valutazione intermedia del programma Marie Curie da parte della DG Istruzione e cultura.

 

 

Linea di finanziamento: Marie  Sklodowska Curie Action,  International Research Staff Exchange Scheme – IRSES

Durata del progetto: Agosto 2010 – Luglio 2012

Coordinatore: Euricse

Partner: Università degli Studi di Trento (Italia), European Research Network EMES (Belgio), Institute for Sociological Research, University of Belgrade (Serbia), International Center for Agribusiness Research and Education ICARE (Armenia), Center for Human Resource Development ORACUL (Bielorussia), Socio-Economic Strategies and Partnerships SEPS (Ucraina).

Ultime pubblicazioni

Articoli correlati